la nascita del teatro dei pupi risale intorno alla prima metà dell'800, anche se pare che l'origine di questa forma di spettacolo sia ben più antica, addrittura risalente al periodo ellenico

In effetti l'evoluzione è stata lenta e graduale, per opera dei "cantari", menestrelli che girovagavano cantando le gesta dei paladini di francia, e che davano vita ai loro coloratissimi pupi di legno , protagonisti di storie dense di valori come l'onore, la giustizia, l'amore, la fede e non ultima, la brama di primeggiare del bene sul male.

I pupi sono espressione di spirito epico, eroico e cavalleresco, che dalla "chanson de geste" medievale ai poemi di Boiardo (Orlando innamorato) e di Ariosto(Orlando furioso) , a tutta una tradizione letteraria, musicale, figurativa e teatrale segna lo sviluppo di una educazione sentimentale e di una visione etica e poetica del mondo.

Nella concezione popolare siciliana, il pupo non è solo un personaggio storico, ma rappresenta anche un riferimento deontologico, un esempio comportamentale da imitare o rigettare, una condotta morale che guarda al bene comunee ad i più alti valori umani.

Orlando rappresenta la forza, il coraggio e generosità che in alcuni momenti diventa anche comprensione e perdono; Rinaldo, oltre che essere paladino difensore della fede, è l'espressione della fierezza e dell'orgoglio senza compromissioni, il protettore dei deboli e degli oppressi, un "mafioso" nel senso buono del termine che con la spada, più che con la parola, riscatta abusi e prevaricazioni, ribellandosi persino all'autorità di Carlo Magno, quando essa diventa arbitraria e disumana. Oliviero, simbolo tenace e sincero dell'amicizia fraterna, che lotta per la sua fede, per il suo re,e per l'amico Orlando ferito a morte a Roncisvalle.E Gano di Magonza, patrigno di Orlando, che simboleggia la perversione ed il tradimento.

Durante ogni rappresentazione teatrale, l'apparire sulla scena di ogni personaggio è segnata da applausi, urli, approvazioni, parolaccie e sberleffi, il pubblico è delirante. Il puparo lo sa e concede alla platea qualche secondo per sfogarsi e partecipare attivamente, perchè il teatro dei pupi è anche forte partecipazione del pubblico che si esalta e s'indigna, si commuove e piange per le gesta di quegli eroi surreali, carichi di fierezza e di passioni ardenti , che dentro quei corpi di legno ,racchiudono l'anima della Sicilia.

(A. Mazzola)

Pillole di Sicilia

Sikelia

[Sikelia] [ACCESSO] [Pillole di Sicilia] [SIKELIA] [OFF Line]